• diminuisci dimensione carattere
  • ripristina dimensione carattere
  • aumenta dimensione carattere
 Home Page » Notizie » Notizie dalla Diocesi » 2017 » Giugno » Aggiornamento circa l'esposizione della salma di un defunto in un luogo di culto 
Aggiornamento circa l'esposizione della salma di un defunto in un luogo di culto







A seguito di attenta disamina delle disposizioni vigenti in materia di attività e servizi necroscopici e funebri in Regione Lombardia (Legge Regionale 18 novembre 2003, n. 22 – Regolamento regionale 9 novembre 2004, n. 6), si conferma la possibilità che le Parrocchie, di fronte alla richiesta dei fedeli di poter disporre di un luogo di culto appropriato alla visita dei propri cari defunti e per la preghiera di suffragio nell’impossibilità di ospitarli in casa propria, possano mettere a disposizione, se lo ritengono opportuno, luoghi di culto adatti a tale servizio a condizione che:
  • il luogo di culto destinato all’accoglienza del defunto non sia normalmente adibito a celebrazioni;
  • sia già trascorso il periodo di osservazione della salma “a bara aperta” normalmente di 24 ore dopo il decesso.
Poiché la salma verrà ospitata nel luogo di culto solo una volta trascorso il periodo di osservazione stabilito dalla normativa vigente, non sarà più necessaria la firma di alcuna liberatoria da parte dei medesimi famigliari e delle imprese funebri. La cancelleria vescovile resta a disposizione per tutti i chiarimenti che si rendessero necessari.
 
banner